Home > Senza categoria > Titoli efficaci

Titoli efficaci

10 Marzo 2008

Un elemento importante nei titoli è di dare il messaggio corretto. In molti casi si ricorre al gioco di parole, associando due nomi con una qualsiasi deformazione. Nel linguaggio comico, questa operazione viene definita "spiazzamento" dello spettatore. Per iscritto, com’è nei titoli, va esplicitato che si tratta del centro della frase. Un modo per farlo è ricorrere alle virgolette, come ho fatto per la stessa parola "spiazzamento". In questo modo il lettore saprà subito quale sia il centro del messaggio e non se lo perderà, né rischierete che si pensi che la deformazione della parola sia un errore. Faccio un esempio. Un mio post su sftech titola Tekno-Luca Giurato e il "MICO"processore: senza le virgolette sarebbe stato facile pensare ad un errore di digitazione. In questo caso ho anche rafforzato la questione con il maiuscolo, un po’ perché era una parola composta, un po’ prché era l’ultima parola d’un lungo titolo. Un titolo ancora più efficace sarebbe stato… ma no, non lo dico qui. Se l’argomento interessa, posterò qualche altra idea. Se vi va, suggerite voi un titolo più efficace.

Categorie:Senza categoria Tag: , , ,
  1. 10 Marzo 2008 a 12:22 | #1

    Io avrei scritto :

    La Tecnologia ha un nemico … “Giurato” :-D

    E poi suvvia : Luca è un mito , fosse soltanto per le risate involontarie che riesce a regalare :-)

    Ciao Leo ;-)

  2. Carola
    12 Marzo 2008 a 7:17 | #2

    Buongiorno..

    Sorry se ne esco con i cavoli a colazione

    ( opss merenda )

    ma avrei un problema e non so come risolverlo…

    Quando lascio un commento e , nell’applet scrivo l’indirizzo del mio blog il mio link non appare

    ( e so di averlo scritto giusto )

    Succede che rimane pubblicato questo:

    —-> http:///

    Perchè? Eppure mi sembra di non sbagliare!!!

    buona giornata ca..

    (http://semplicemente_ca.blog.tiscali.it//)

    Risposta di Tiscali Blog: devi semplicemente togliere il secondo slash alla fine dell’indirizzo. Comunque, contiamo di risolvere il problema quanto prima, grazie per la segnalazione.

  3. 12 Marzo 2008 a 11:11 | #3

    Da quando si è passati alla nuova piattaforma molti blog “raccomandati” (come il mio) sono diventati “dimenticati”.

    Inoltre non è possibile vedere propri post pubblicati in HP.

    Sapreste spiegare con quele criterio Tiscali effettua tali tagli e tali “selezioni”?

    Grazie

    Risposta di Tiscali Blog: tra i “Selezionati per voi” inseriamo i post che possono essere di interesse generale. Cerchiamo ogni volta di offrire un’ampia scelta di argomentazioni, dalla più semplice a quella provocatoria, dall’attualita’ alla cultura. Purtroppo non possiamo accontentare tutti, anche se ci proviamo.

  4. Lian Dyer
    18 Marzo 2008 a 21:39 | #4

    Siete dei fulmini. Tempo di farmi scoprire il trucchetto per inserire javascript maligni nei commenti che già l’avete corretto. Bravi come sempre. Probabilmente non ve ne pò importà de meno, cmq dopo la vs. correzione il lettore (con lo stesso trucco) non può più inserire immagini nei commenti, ci riesce solo l’autore del blog col modifica commento dal pannello (che non è male), ma trattandosi di una cosa non ancora supportata cosa chiedo di più dalla vita, una lucana? Ops mi sono scordato di dire che tutto quello che scrivo sono “porcate” non supportate da Tiscali Blog!

  5. 19 Marzo 2008 a 22:20 | #5

    cliccando sul link per un mio post (http://pigiotto.blog.tiscali.it//Il_Tibet_non_sta_in_Asia_1871234.shtml)si viene spediti alla home page di Tiscali blog. Si puòintervenire? Grazie

    Risposta di Tiscali Blog: era solo un problema tecnico ora risolto, grazie per la segnalazione.

I commenti sono chiusi.