Archivio

Archivio 11 Novembre 2010

Come tradurre il proprio blog

11 Novembre 2010 7 commenti

world_flags

Oggi spieghiamo un piccolo “trucco” che consente di tradurre automaticamente il proprio blog in una lingua straniera.

Sfruttando, infatti, il sistema BabelFish di Google, è possibile creare una copia “virtuale” del proprio blog tradotto in un’altra lingua.

Il risultato, ovviamente, è limitato in termini puramente linguistici perchè, per quanto sofisticati, i traduttori automatici fin qui realizzati non sono certo perfetti, ma ad ogni modo possono essere di valido aiuto almeno per far capire il senso di un testo anche a chi non conosce l’italiano.

Ecco di seguito i passi da effettuare:
1) accedere al pannello di controllo del proprio blog inserendo username e password
2) accedere alla voce “Widgets” del menu “Aspetto”
3) trascinare un elemento “testo” dal corpo centrale della pagina alla colonna sulla destra
4) inserire un titolo (se si vuole)
5) inserire un testo di questo tipo:
<a href=”http://babelfish.altavista.com/babelfish/trurl_pagecontent?lp=it_en&amp;url=[INDIRIZZO DEL BLOG]“>In english please…</a>

Nel primo elemento, alla voce href, occorre sostituire a [INDIRIZZO DEL BLOG] l’indirizzo del proprio blog.

Il parametro “it_en” dopo “lp=” indica sia la lingua di origine che quella nella quale si vuole tradurre il blog. Attuamente il sistema, partendo dall’italiano, è in grado di tradurre verso l’inglese (it_en) e il francese (it_fr).

La scritta “In english please…” andrebbe ovviamente modificata a seconda della lingua scelta e può essere anche sostituita da un’immagine (<img src=”[Indirizzo dell'immagine]“), magari con una bandierina.

A lato trovate un esempio..

Categorie:Argomenti vari Tag: